ABBATTUTO IL MURO DEI 150 ASSOCIATI

ABBATTUTO IL MURO DEI 150 ASSOCIATI

T

raguardo storico per la nostra Sezione che, per la prima volta dalla sua fondazione nel lontano 1960, grazie agli 8 nuovi “fischietti” dell’ultimo corso arbitri appena conclusosi, raggiunge e supera la soglia dei 150 associati.

Corso che ha preso il via Lunedì 19 Gennaio sotto la guida dell’esperto collega Giorgio Corvaglia e che ha visto gli 8 aspiranti arbitri presentatisi alle pre-iscrizioni, affrontare due mesi di intense lezioni regolamentari che si sono concluse sabato 14 Marzo con l’esame teorico e con il raggiungimento storico di 152 associati per la nostra Sezione.
Esame che li ha visti tutti risultare idonei di fronte alla Commissione composta dal Componente C.R.A. Marco Nicita, dai collaboratori Sezionali Giuseppe Fiaschetti ed Andrea Arnone e dal Presidente di Sezione Lorenzo Sani.
Adesso prima del tanto desiderato debutto, i giovani neo fischietti, dovranno affrontare altri incontri con i due componenti Sezionali Angelo Stefanelli e Giuseppe Fiaschetti, che come da volere del Settore Tecnico, impartiranno loro lezioni fondamentali sul come compilare un Referto di Gara e come comportarsi nei vari aspetti burocratici che comporta l’essere Arbitro.
In seguito, una volta apprese certe modalità, saranno “accompagnati” per le prime partite ufficiali nella loro nuova veste arbitrale, da Tutor di maggiore esperienza.
L’appuntamento per tutti coloro che volessero intraprendere l’avventura dell’ arbitraggio è per il prossimo corso di Ottobre per il quale sono già aperte le iscrizioni.

Di seguito l’elenco dei nostri neo arbitri:

Sezione A.I.A. Empoli
1- Del Duca Angelo
2- Del Duca Simone
3- Di Nuto Pietro Antonio
4- Landi Luca
5- Lisi Alessia
6- Pagliai Tommaso
7- Palatresi Andrea
8- Rabbiti Alessandro

Ai neo colleghi va un caloroso in bocca al lupo per una carriera ricca di soddisfazioni da parte del Presidente Lorenzo Sani, il Consiglio di Sezione e gli Associati tutti.

Nella foto, gli 8 nuovi Arbitri.

Ancora nessun commento, Lascialo tu per primo!

<