IL C.R.A. TOSCANA IN VISITA ALLA NOSTRA SEZIONE IL C.R.A. TOSCANA IN VISITA ALLA NOSTRA SEZIONE IL C.R.A. TOSCANA IN VISITA ALLA NOSTRA SEZIONE IL C.R.A. TOSCANA IN VISITA ALLA NOSTRA SEZIONE IL C.R.A. TOSCANA IN VISITA ALLA NOSTRA SEZIONE

IL C.R.A. TOSCANA IN VISITA ALLA NOSTRA SEZIONE

L

unedì 30 Gennaio u.s. si è tenuta l’VIIIª Riunione Tecnica Obbligatoria della stagione presso i locali Asev, ormai luogo abituale delle nostre riunioni, ed ospite della serata è stata la Commissione Regionale Arbitri Toscana, nelle vesti del Presidente Matteo Simone Trefoloni e del suo Vice Vittorio Bini.

Ad introdurre la Commissione ed a fare gli onori di casa ci ha pensato il Presidente di Sezione Lorenzo Sani che, prima di passare la parola ai graditi ospiti, ha presentato ai dieci nuovi arbitri dell’ultimo corso, il Presidente ed il suo Vice, volti ancora nuovi per loro alle prime armi.
Il primo a prendere la parola è stato proprio il Vice Presidente Vittorio Bini che ha esordito con il supporto di una presentazione magistralmente interpretata sul come “portare a casa la partita“, seguendo dieci basilari comandamenti che ogni arbitro dovrebbe mettere in atto ogni partita.
Bini ha poi proseguito ribadendo che solo una persona preparata ed equilibrata può fare l’arbitro e che “essere arbitri non è solo una scelta, ma una gioia che si impara ad apprezzare pian piano…”.
Dopo l’intervento del Vice Bini, ha preso la parola il Presidente Matteo Simone Trefoloni, che giunto al suo sesto mandato, ha spiegato il percorso di crescita intrapreso nel tempo con i giovani arbitri con cui ha avuto modo di lavorare, raccontando come nella fondamentale preparazione atletica, i ragazzi siano esponenzialmente cresciuti.
La riunione si è basata su tre principi cardine del credo di Matteo, ma anche di tutta la commissione stessa; lo “spostamento”, che se adeguato al gioco del calcio, garantisce la piena credibilità nelle decisioni prese e dimostra voglia di arrivare e di non accontentarsi. La “forza” e la  “presenza”, componenti che unite assieme tramite il linguaggio del corpo e una comunicazione efficace, permettendo all’arbitro di rendere positivi i confronti con i giocatori. Infine ma non meno importante, il “controllo”, ossia la personalità e la capacità di leggere la gara, e le varie situazioni che si creano e che possono portare a più o meno criticità.
Principi fondamentali, che grazie alla sapiente fattura dei video montati, amalgamati con la gradevole ed intuitiva dialettica del Presidente Trefoloni, sono entrati bene in testa della numerosa platea accorsa.

Alla fine dell’interessante serata il Presidente di Sezione Lorenzo Sani ha voluto ringraziare i due graditi ospiti e ha ricordato a tutti i presenti che sono aperte le iscrizioni al nuovo corso arbitri, in modo da spargere la voce tra le varie conoscenze.

Nelle foto, alcuni momenti della Riunione.

Seguiteci per rimanere sempre aggiornati su:
Facebook: https://www.facebook.com/AIASezionediEmpoliGiordanoGaligani
Twitter: https://twitter.com/aiaempoli
Instagram: https://instagram.com/aia_empoli/

Ancora nessun commento, Lascialo tu per primo!

<