LA VISITA DELL’INTERNAZIONALE CARINA SUSANA VITULANO LA VISITA DELL’INTERNAZIONALE CARINA SUSANA VITULANO LA VISITA DELL’INTERNAZIONALE CARINA SUSANA VITULANO LA VISITA DELL’INTERNAZIONALE CARINA SUSANA VITULANO LA VISITA DELL’INTERNAZIONALE CARINA SUSANA VITULANO

LA VISITA DELL’INTERNAZIONALE CARINA SUSANA VITULANO

L

unedì 11 Aprile u.s. si è tenuta la XIVª Riunione Tecnica Obbligatoria della stagione ed ospite d’eccezione, presso i locali ASEV di Via delle Fiascaie, è stata l’arbitro internazionale di Serie D, Carina Susana Vitulano della Sezione di Livorno.

Tornata da poco dalla trasferta in terra tedesca che l’ha vista protagonista nel quarto di finale di Champion’s League Femminile dove ha diretto Frankfurt -Rosengård, Carina non è voluta mancare all’appuntamento, dove ad attenderla c’era gran parte della Sezione di Empoli che non si è fatta scappare l’occasione di apprendere i consigli di una collega che calca i campi internazionali dal 2005.
Dopo un video d’introduzione e la presentazione del Presidente Lorenzo Sani che ha ripercorso la lunga carriera di Carina, è stata la volta dell’atteso intervento dell’ospite che, con semplicità, capacità ed umiltà – punti cardine del suo carattere – ha intrattenuto per oltre un’ora e mezzo i presenti, parlando nello specifico delle qualità che si devono avere per non essere solo un buon arbitro ma il numero uno.
“Tra le qualità più importanti che devono essere proprie di ogni direttore di gara vi sono la preparazione atletica, l’intelligenza tattica, la preparazione all’evento e le capacità relazionali, ma anche fuori dal campo – continua Carina –  sono determinanti lo studio, la fame e l’autocritica”.
Tanti anche gli argomenti trattati attraverso la visione di filmati che la riguardavano da vicino nella direzione di varie partite internazionali, dallo spostamento, alla gestione delle mass-confrontation e del mobbing, Carina ha sapientemente spiegato alla platea quali devono essere gli elementi da tenere in considerazione per valutare al meglio le diverse situazioni che possono verificarsi.
A conclusione di una bella serata dal sapore internazionale nella sezione empolese, è avvenuto il gradito scambio di regali tra il Presidente Sani e Carina che ha omaggiato la Sezione della propria divisa utilizzata nel corso degli ultimi mondiali femminili svoltisi in Canada, dove poi ha apposto la propria dedica a testimonianza del particolare legame che ha con la Sezione di Empoli: “Con affetto alla mia 2ª Sezione!”.

Nelle foto alcuni momenti della R.T.O. con Carina Susana Vitulano.

Seguiteci per rimanere sempre aggiornati su:
Facebook: https://www.facebook.com/AIASezionediEmpoliGiordanoGaligani
Twitter: https://twitter.com/aiaempoli
Instagram: https://instagram.com/aia_empoli/

 

Ancora nessun commento, Lascialo tu per primo!

<