Legalità e tutela degli arbitri. La visita di Giulia Cipriani, referente della Regione Toscana della Commissione Esperti Legali. Legalità e tutela degli arbitri. La visita di Giulia Cipriani, referente della Regione Toscana della Commissione Esperti Legali. Legalità e tutela degli arbitri. La visita di Giulia Cipriani, referente della Regione Toscana della Commissione Esperti Legali.

Legalità e tutela degli arbitri. La visita di Giulia Cipriani, referente della Regione Toscana della Commissione Esperti Legali.

L

unedì 15 Novembre si è tenuta la quarta RTO stagionale dove la nostra sezione ha avuto il piacere di rivedere Giulia Cipriani, nostra ex associata oggi referente della Regione Toscana della Commissione Esperti Legali dell’AIA – capitanata dall’Avv. Valerio Di Stasio -, accompagnata dal suo predecessore Giampaolo Bacicchi, ora Vice Presidente della Commissione Disciplina d’Appello.

Un incontro quanto mai utile dove i nostri ragazzi hanno potuto apprendere un aspetto fondamentale della nostra attività, la tutela legale.
Ovviamente la speranza di tutti è quella di non averne mai bisogno, ma è altresì importante sapere che al nostro fianco c’è una squadra in più pronta a sostenerci legalmente.

Il focus si è incentrato su come comportarsi in caso di una violenza subita e sulla procedura prevista dall’AIA, attraverso la quale un arbitro, tramite il suo Presidente di Sezione, ha diritto a ricevere consulenza gratuita dalla Commissione Esperti Legali.
Tra i tanti importanti consigli, Giulia raccomanda: “Non ci sono eroi, se, a seguito di una violenza, non siete nelle condizioni psicofisiche di continuare non rischiate: sospendete la gara. La cosa più importante è la vostra integrità psicofisica”.

Con l’intervento conclusivo di Giampaolo Bacicchi è stato poi affrontato anche il tema del pericoloso mondo dei social, invitando caldamente i ragazzi ad un utilizzo moderato e attento onde evitare provvedimenti sia di natura sportiva che penale: “Una volta reso pubblico del materiale sui social poi diventa incontrollabile e indifendibile”.

Il Presidente Claudio Viti ha poi concluso la riunione invitando i presenti a mantenere costantemente un profilo professionale sia in campo che fuori ricordando che siamo arbitri 24 ore al giorno.
“Dobbiamo tutelarci. Dobbiamo aiutarci, evitando comportamenti che ci mettano in pericolo. Ovviamente ci sarà la commissione esperti legali per noi, ma noi dobbiamo metterci nelle condizioni di non dover mai ricorrere a tanto”.

Con grande piacere la Sezione AIA Empoli ringrazia Giulia e Giampaolo per l’interessante intervento e per i preziosi consigli.

 

Ancora nessun commento, Lascialo tu per primo!

<